Visita il nostro 

sponsor

Paramount Channel al via il 27 febbraio sul canale 27 del dtt

Share

This post has already been read 195 times!

fonte: 25 febbraio 2016 07:32 – fonte notizia tvdigitaldivide

 

Dal 27 febbraio, sul canale 27 del digitale terrestre, sarà tutta un’altra storia. Atterra infatti in Italia il nuovo canale Paramount Channel.

La nuova emittente di intrattenimento di proprietà di Viacom trasmetterà in chiaro film e serie tv, e andrà a fare diretta concorrenza a canali come Iris di Mediaset e Rai Movie, e cercherà di conquistare quell’1-1,20% di share medio che raccolgono questi canali tematici. Paramount Channel erediterà l’LCN 27 da Sky Tg24, secondo gli accordi per la cessione dell’ex Mtv ora Tv8, mentre il canale di all news di Sky si posizionerà sull’LCN 50.

Il palinsesto non è stato ancora presentato. A gennaio Andrea Castellari, amministratore delegato Viacom per Italia, Medio Oriente e Turchia, spiegò che «a differenza degli altri paesi in cui è già presente, in Italia Paramount Channel sarà caratterizzato da una proposta unica, con una programmazione ricca e trasversale, capace di intercettare un ampio target di consumatori». Di sicuro Viacom potrà pescare dal suo ricchissimo catalogo dei canali già in onda in vari paesi europei, oltre alla programmazione già offerta nel nostro paese da Viacom International Media Networks Italia con Bet, Comedy Central e Nickelodeon, GXT e Spike TV.

Dai promo e dall’EPG in onda sui canali Viacom e su Sky Tg24 si possono già distinguere nell’offerta: la serie tv Fear the Walking Dead, lo spin off degli zombie di The Walking Dead, e una programmazione di film per il giorno della messa in onda che comprende ad esempio Sperduti a Manhattan (1999), A beautiful mind (2001), Robin Hood – Principe dei ladri (1991), L’ultimo dei Mohicani (1992), American Beauty (1999), Will Hunting – Genio Ribelle (1998).

Il canale è già presente in Spagna dal 2012 e in Francia dal 2013. Secondo quanto riporta la stampa straniera il piano di espansione internazionale del gruppo prevede il varo del canale anche in Ungheria, Russia, Romania, Svezia e Polonia e successivamente in America Latina. A seguire il canale di intrattenimento sarà Sergio Del Prete, vp editorial content di Viacom Italia, mentre la raccolta pubblicitaria sarà seguita da Viacom Pubblicità & Brand Solutions, la concessionaria del gruppo.

Fonti: tomshw.it | primaonline.it

Share Button